PASSEGGIATA CON IL CANE: LE MOSSE VINCENTI.

by Giuliana Giannattasio

Passeggiata con il cane

Di Paola Volpe @Istruttorecinofilo_paola_volpe

Per molti la passeggiata con il cane è solo un momento in cui farlo uscire per i bisogni fisiologici, ma non è così!
Il cane è un animale curioso e puoi sfruttarla per divertirti con lui migliorando il vostro rapporto, soddisfacendo molte più esigenze di quanto credi.

Passeggiata con il cane

GLI STRUMENTI
Utilizziamo un guinzaglio minimo di un metro e mezzo, se ci troviamo il luoghi solitari e privi di auto consiglio la longhina di 20mt. Così potrà annusare liberamente senza correre pericoli.
Portare sacchettini per i bisogni, bottiglietta d’acqua, ciotola pieghevole e snack.

https://fb.watch/cQxi9_IgA9/

L’ENERGIA DEL TUO CANE
Se hai un Cane che “parte a razzo”, soprattutto durante la prima parte della passeggiata, devi fare in modo di scaricare le energie altrimenti passerai la prima mezz’ora ad essere trainato in giro da lui.
Usciamo di casa per fare la prima pipì “fisiologica”, poi fai un gioco di ricerca o esegui alcuni esercizi di attenzione per sfogare l’euforia iniziale.

A COSA SERVE LA PASSEGGIATA
Può capitare di dover fare una passeggiata di fretta ma questa deve essere l’eccezione e non la regola. La passeggiata serve sia per i bisogni fisiologici del cane, sia per quelli fisici e mentali.
Il cane ha bisogno di muoversi e tenersi attivo (passeggiate al guinzaglio sull’erba, libertà in area cani) e di essere stimolato anche mentalmente (fare giochi insieme e lasciargli annusare gli odori che trova in giro). Perciò non stare attaccato al cellulare ma dedicati al tuo cane in passeggiata: osserva come si muove, dove preferisce andare, quali odori attirano di più la sua attenzione.

Giada, adottata dal canile, con Susanna.

SOCIALIZZAZIONE
Se hai un cane adulto socievole puoi sfruttare le AREE CANI per farlo socializzare e divertire.
Evita invece di lasciarlo giocare con altri mentre sono al guinzaglio, c’è sempre il pericolo che si creino incidenti!
La Socializzazione con i suoi simili è un ottimo modo per far divertire e sfogare il tuo cane, ma SOLO se lui stesso è socievole e lo sono anche gli altri!

Socializzazione tra cani

AUMENTA L’ATTENZIONE
La passeggiata è uno dei momenti migliori per rafforzare il rapporto con il tuo cane e in particolare la sua attenzione su di te. Sarebbe un ottimo obiettivo se quando lo chiami per nome si girasse a guardarti immediatamente.
Per ottenere questo c’è un esercizio di attenzione da fare ad ogni passeggiata, ovvero il “GUARDAMI”.
Fai così: porta sempre con te alcuni snack e mentre non ti sta guardando, lo chiami per nome. Se si gira e ti guarda gli dici “BRAVO” e con un pezzo di snack, poi prosegui la passeggiata e ripeti dopo alcuni minuti, sempre aspettando che non ti guardi.

USIAMO IL NASO
E’ importante lasciare la libertà di annusare tutti gli odori durante la passeggiata. Mai strattonarlo quando è intento ad annusare un albero o l’ennesimo ciuffetto d’erba!
L’olfatto è il senso più sviluppato nel cane eppure non glielo facciamo usare quasi mai. Prepara piccoli pezzi di snack, scegli un posto dove c’ è erba abbastanza alta, chiedi il seduto, lancia nell’erba dei pezzi di snack e liberalo.
Inizierà a cercare i primi snack che ha anche visto cadere nell’erba nel mentre puoi lanciare nell’erba altri pezzetti, continuando a dire “CERCA” per incitarlo a trovarli.
Dopo i primi, quelli successivi saranno più difficili da trovare perché non ha visto dove li hai lanciati e dovrà affidarsi solo al suo olfatto per trovarli.
Puoi insegnare “Seduto”, “Terra”, “Fermo”, “Zampa” senza pensare che sia una brutta cosa, ti assicuro che si divertono un mondo a imparare comandi nuovi.
Gli esercizi di obbedienza per rafforzano la collaborazione.

Giocare con il cane

VARIABILITA
I cani vivono sempre nella stessa casa e quando escono per i bisogni fanno sempre la stessa strada, raramente vengono portati in un bosco, in montagna o al mare!
Questo è noioso per un cane. Varia la passeggiata quotidiana: prendi strade diverse e nuove, trova aree cani, cerca un bosco o dei campi dove fare lunghe passeggiate, se ne hai la possibilità portalo in montagna o al mare. Variare la routine quotidiana nella passeggiata lo mantiene felice e attivo.

Passeggiata con il cane

OSTACOLI NATURALI
Ecco l’ultima attività che ti consiglio, ovvero sfruttare ogni elemento come ostacolo da superare in passeggiata.
Muretto in città (a seconda dell’agilità del tuo cane): tieni in mano un piccolo snack come target e guida il tuo cane (seguendo la mano con lo snack) a saltare su e giù dal muretto,
Tronco nel bosco: se trovi dei rami o tronchi utilizzarli per farlo saltare, oppure, se sono rialzati da terra, fallo passare sotto di essi.
Slalom tra paletti: se trovi una serie di paletti in città, puoi utilizzarli per fare un semplice slalom, guidandolo con un premio in mano.
Attraversare la strada in maniera corretta: insegnagli a sedersi prima di attraversare la strada, un modo per avere maggiore sicurezza e per esercitare la collaborazione e l’intesa tra di voi.

You Might Also Like