CUCCE PER GATTI: SCEGLI SECONDO NATURA.

by Giuliana Giannattasio

Cucce per gatti

Di Giuliana Giannattasio

Chi sta per accogliere un micio, spesso compra cucce per gatti senza considerare la natura del nuovo arrivato. Il primo punto da chiarire è che i gatti non hanno cucce, non sono cani, tendono invece ad occupare nei diversi momenti della giornata, il posto che più preferiscono: sicuramente non a terra!

Cucce per gatti. Fluffy dell’Hotel Caruso, Ravello.

In natura il gatto vive in alto, sugli alberi, tetti e altri posti dove poter osservare ciò che accade intorno a sé ma al sicuro.
Preda di altri animali, ma al tempo stesso predatore, il gatto è fisicamente strutturato per salire in alto, una richiesta etologica che non può né deve essere ignorata.

Gatti sull’albero

Ed ecco che mi arrivano foto di mici a cui ho trovato casa, comodamente adagiati su armadi, mobili da cucina, più comunemente su sedie, letti che tanto amano, divani.
Amano fare da centrotavola, assaporare indisturbati l’ accogliente armadio che offre golf e altri indumenti tra cui nascondersi.

Tendenzialmente il gatto va dove vuole, staziona per lunghi periodi negli stessi posti per poi cambiarli all’ improvviso secondo motivi ignoti a noi umani.

Cucce gatti. Oscar salvato quasi cieco, adottato.

Chi ha un gatto avrà di certo più volte temuto di averlo perso, chiamandolo disperato per tutta casa e cercandolo ovunque. Maturata la triste ipotesi, avrà poi visto il suo gatto spuntare dal nulla con l’ espressione assonnata di chi si chiede cosa stia accadendo di così grave.

Gatto su tiragraffi

Il tiragraffi resta l’ arricchimento ambientale d’ obbligo a casa di un micio! Fondamentale per la cura delle sue unghie (che sconsiglio vivamente di tagliare nel rispetto dei mici), il tiragraffi offre l’ opportunità di far saltare e salire il nostro gatto proprio come se fosse un albero.
Include sempre più cucce, chiuse (a mo’ di tana), o aperte dove allungarsi liberamente. Uno spazio dedicato alle esigenze dei gatti che vivono in appartamento, da cui osservare mollemente adagiati i fatti di casa. Occhio a dove lo collocate, o non sarà utilizzato.

Cucce per gatti

In buona sostanza i gatti non amano le cucce graziose di cui il mercato dedicato offre infinite opzioni, che per lo più appagano i desideri degli umani e non dei gatti.
Tuttavia, alcune soluzioni, soprattutto quelle che simulano una tana, quindi tutte chiuse per farlo sentire protetto con una sola apertura anteriore, possono riscuotere qualche successo, secondo l’ ubicazione, che non dovrà essere dettata dalle vostre preferenze, bensi dalle sue esigenze.

Cucce per gatti. Camilla, persa in strada a 30 gg. Adottata.

Molto spesso i gatti più che variopinte e pelose cucce, preferisco una banale scatola di cartone, una semplice cesta o una comoda sedia della cucina!

In copertina Poppy, all’ epoca del suo abbandono in un ambulatorio veterinario dove andai a recuperarla, la chiamai Iside. Aveva sei anni, oggi qualcuno in più. Vive amata e curata da Francesca e Giovanni che non smetterò mai di ringraziare per averle offerto una nuova opportunità di vita.

You Might Also Like