CANE SICURO DI SÉ, IL VIDEO DELL’ ISTRUTTORE CINOFILO.

by Giuliana Giannattasio

Cane sicuro di sé

Di Paola Volpe @paolavolpe_istruttore_cinofilo

Un cane sicuro di sé snobba le provocazioni e lo dimostra continuamente nel suo comportamento. Sfatiamo il mito che qualunque cane quando sente abbaiare un suo simile si deve comportare in maniera uguale o reagire con maggior intensità.
Il video che vedrete a breve, ( mi scuso per la qualità ma è difficile tenere due cani al guinzaglio, scendere le scale e riprendere… Si anche per me lo è), riprende i miei cani mentre scendono le scale del piccolo condominio nel quale viviamo ed “incrociano” al primo piano l’abbaio – dietro una porta – di 4 cani.

I miei pelosi sono ben socializzati, sicuri delle loro capacità e consapevoli che sono al sicuro con me perché non correranno mai alcun pericolo.
RISULTATO?
Ignorano completamente l’abbaio continuo ed isterico che li ha accompagnati per tutto il percorso di uscita.
Badate bene, c’era anche il mio Pit Cocco con me che ha continuato allegramente a giocare con il guinzaglio, come fa spesso quando è contento e rilassato.

Un cane sicuro è un cane consapevole e centrato, non crea problematiche nel nostro vivere sociale e vive sereno. Questo si ottiene con una socializzazione intra e inter-specifica, ambientale e aggiungerei emozionale.
Abituarli a gestire le emozioni è il modo migliore per farli crescere equilibrati.

Mi son abbastanza divertita nel ritrarre questo spezzone di vita quotidiana, in quanto, paradossalmente, i proprietari di quei cani hanno paura dei miei!
E pensare che sono sempre i loro pets a creare un gran baccano, abbaiando in maniera forsennata e isterica.

PERCHÉ?
Perché son gestiti in maniera frustrante ed etologicamente non corretta.
Invece che nani da giardino sono sistemati come statuine in salotto.
A voi le considerazioni del caso.

LEGGI ANCHE🐾

You Might Also Like